Blog / Una donna nel Vangelo | 08 Dicembre 2020

Mercoledì 9 dicembre – Riposa in me

Commento al Vangelo (Mt 11,28-30) del 9 dicembre 2020, mercoledì della I settimana di Avvento, di Mauro Leonardi. Chiunque può mandare i suoi brevi commenti, audio o scritti, a [email protected]

In quel tempo, Gesù disse: «Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero».

Che dolcezza.
Che gioia.
Che pace.
Che tutto.
Avere qualcuno che ti dice.
Vieni.
Riposa in me.
Guardami.
Prendi con me ciò che pesa.
E non peserà più.
Guarda il mio cuore.
E riposa con lui, in lui.

Tu chiami tutti.
Perché hai braccia per far riposare tutti.
Perché hai un cuore vuoto da riempire tutti.
Perché le tue braccia sono riposo e giogo.
Fanno fermare a riposare.
Fanno da guida per ripartire.

Un peso.
Anche il più pesante.
Diventa leggero.
Se portato con te.
Non lasciarmi mai.
Chiamami sempre.