donnavangelo28
Blog / Una donna nel Vangelo | 16 Gennaio 2020

Venerdì 17 gennaio – A casa sua

Commento al Vangelo (Mc 2,1-12) del 17 gennaio 2020, Sant’Antonio, venerdì della I settimana del Tempo Ordinario, di Mauro Leonardi. Chiunque può mandare i suoi brevi commenti, audio o scritti, a [email protected]

Si recarono da lui portando un paralitico, sorretto da quattro persone. Gesù, vedendo la loro fede, disse al paralitico: «Figlio, ti sono perdonati i peccati. Ora, perché sappiate che il Figlio dell’uomo ha il potere di perdonare i peccati sulla terra, dico a te – disse al paralitico – àlzati, prendi la tua barella e va’ a casa tua». Quello si alzò e subito prese la sua barella, sotto gli occhi di tutti se ne andò, e tutti si meravigliarono e lodavano Dio, dicendo: «Non abbiamo mai visto nulla di simile!».

Tutti ti meravigliano e ti lodano, Gesù, dopo che fai alzare il paralitico e lo mandi, con le sue gambe, a casa sua.
Ma nessuno ti loda prima, quando gli hai rimesso i peccati. Anzi, pensieri di bestemmia.
Perché pensiamo così nei cuori, Gesù?
Perché non sappiamo che il miracolo del confessionale è il più bel miracolo?
Perché non riconosciamo la fede degli amici che abbiamo accanto, come invece ha fatto Gesù.