Articoli / Blog | 08 Dicembre 2019

Blog – Cos’è l’Immacolata Concezione e perché in Italia la festeggiamo

Da sempre i cristiani hanno un particolare rapporto con Maria. Si pensi che la più antica preghiera mariana, l’antifona Sub tuum praesidium, è del III secolo d.C., cioè prima dell’editto di Costantino.
Nell’interpretazione cristiana della Genesi, Maria è colei che combatte il serpente, ovvero il demonio, e pertanto era impossibile che nascesse col peccato originale, cioè sotto il dominio del demonio. La festività quindi ha origini antichissime anche se è stata ufficializzata solo da Pio IX nel 1854, che proclama il dogma del “concepimento senza macchia” di Maria.
Immacolata Concezione significa letteralmente “concepimento senza macchia”. Spesso si confonde l’Annunciazione con l’Immacolata concezione. La festa di oggi non è legata al concepimento verginale di Gesù Cristo da parte dello Spirito Santo ma intende che Maria, frutto di un normale atto coniugale di Gioacchino ed Anna, suoi genitori, è stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento.
Si festeggia l’8 dicembre perché è antichissima la data della natività di Maria dell’8 settembre. In questo modo l’Immacolata Concezione – cioè l’immaoclato concepimento di Maria – anticipa di nove mesi la nascita di Maria.
I cattolici credono che il dogma di Pio IX venne confermato dalle apparizioni di Lourdes nel 1858, quando la 14enne Bernadette Soubirous, ignorante del dogma e semianalfabeta, raccontò al parroco di aver visto in una grotta una “piccola signora giovane” che le aveva detto di essere “l’Immacolata Concezione”.
In linea di principio, la festa della domenica, istituita direttamente da Gesù, è più importante di quelle stabilite dalla Chiesa. Chi va a Messa oggi nel mondo quindi non ascolta la Messa dell’Immacolata ma quella della Seconda domenica di Avvento. In Italia però, a motivo del grande amore degli italiani per la Madonna, la Conferenza Episcopale ha chiesto una deroga alla Santa Sede che lo ha concesso. Quindi, mentre la Liturgia delle Ore è quella della Seconda domenica di Avvento, chi va a Messa partecipa a quella dell’Immacolata Cconcezione.