Articoli / Blog | 23 Aprile 2021

“Il Vangelo secondo TikTok” – Don Mauro Leonardi testimonia che è possibile “usare i social e restare liberi”

Ieri, giorno dell’uscita de Il Vangelo secondo TikTok ci sono stati diversi articoli (qui quello de La Stampa) e lanci di Agenzia (qui quello della Sir). Riportiamo qui sotto il pezzo di FaroDiRoma

Edizioni Terra Santa pubblica oggi, anche in formato e-book, “Il Vangelo secondo TikTok. Usare i social e restare liberi”, nuovo libro di Mauro Leonardi, prete ed educatore, firma apprezzatissima di FarodiRoma, ma soprattutto ‘creator’ di grande successo sul social preferito dai più giovani. Il testo, spiega l’autore in una nota diffusa oggi, nasce dalla “domanda che mi viene rivolta più frequentemente dagli utenti di TikTok – in gergo creators – ovvero ‘Che ci fa un prete qui?’ e io, con un pizzico d’ironia, rispondo: “Come si può essere prete e non essere qui?’”.

“I social – spiega don Mauro – sono aziende con l’obiettivo di fare business raccogliendo le nostre informazioni. Ci sono certamente dei rischi, ma nonostante tutto essi ci permettono di comunicare con il mondo e di essere creativi. E allora? Come sopravvivere agli algoritmi usandoli a nostro vantaggio? Da questo dilemma attualissimo prende le mosse la coinvolgente e più che mai urgente riflessione di un sacerdote 2.0, che ha superato su TikTok i 2 milioni di ‘Mi Piace’”.

Per don Mauro Leonardi, sottolinea il Sir, c’è un metodo efficace per usare i social “in modo intelligente e restare liberi di pensare con la propria testa, senza lasciarsi plagiare nei pensieri e nelle azioni. Ha scritto questo manuale – traboccante di dati, di case history e di esempi – per i tantissimi fan che lo seguono e per chi desidera muoversi da protagonisti nell’universo social, sopravvivendo al diluvio di immagini e informazioni, di hater e fake news, di challenge e furti di identità, di consumismo indotto e narcisistica ostentazione di sé. Perché c’è il bello di TikTok, ma bisogna sapere come trovarlo”.