Blog / Una donna nel Vangelo | 16 Maggio 2019

Venerdì 17 maggio – Su te poggio i miei passi

Commento al Vangelo (Gv 14, 1-6) del 17 maggio 2019, venerdì della IV settimana di Pasqua, di Mauro Leonardi. Chiunque può mandare i suoi brevi commenti al vangelo, audio o scritti, a [email protected]

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molti posti. Se no, ve l’avrei detto. Io vado a prepararvi un posto; quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, ritornerò e vi prenderò con me, perché siate anche voi dove sono io. E del luogo dove io vado, voi conoscete la via». Gli disse Tommaso: «Signore, non sappiamo dove vai e come possiamo conoscere la via?». Gli disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me».

Lo so.
Che dici di non turbarmi.
Ma io mi turbo.

Lo so che devo avere fiducia in te.
Ma poi la paura mi prende.

Lo so.
Che nella casa di Dio ci sono tante dimore.
E una è per me.
Ma io mi sento senza casa.

Lo so che tornerai di nuovo.
Ma io sono terrorizzata quando vai via.

Lo so che verrai a prendermi per stare sempre insieme.
Ma per ora vai via e io mi sento già male.

Lo so che conosco la via.
Ma ogni strada, senza te, per me è faticosissima.

Sei tu la mia via.
Su te poggio i miei passi.
Sei tu la mia verità.
Di te riempio cuore e mente.
Sei tu la vita mia.
Di te riempio i giorni e l’eternità.