Blog / Una donna nel Vangelo | 12 Febbraio 2019

Mercoledì 13 febbraio – Devo accogliere gli altri

Commento al Vangelo (Mc 7,14-23) del 13 febbraio 2019, Mercoledì della V settimana del Tempo Ordinario, di Mauro Leonardi. Chiunque può mandare i suoi brevi commenti al vangelo, audio o scritti, a [email protected]

In quel tempo, Gesù, chiamata di nuovo la folla, diceva loro: «Ascoltatemi tutti e comprendete bene! Non c’è nulla fuori dell’uomo che, entrando in lui, possa renderlo impuro. Ma sono le cose che escono dall’uomo a renderlo impuro… Non capite che tutto ciò che entra nell’uomo dal di fuori non può renderlo impuro, perché non gli entra nel cuore ma nel ventre e va nella fogna?». Così rendeva puri tutti gli alimenti. E diceva: «Ciò che esce dall’uomo è quello che rende impuro l’uomo. Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono i propositi di male… Tutte queste cose cattive vengono fuori dall’interno e rendono impuro l’uomo».

Per il suo chiaro distinguo tra dentro e fuori, questo Vangelo è veramente duro.
Perché mi sento sempre uno buono contornato da uno schifo di peccati e peccatori che vogliono contaminarmi.
E invece lo schifo degli altri – quand’anche ci fosse – non può farmi nulla.
Posso e devo accogliere l’altro.
È quello che ho dentro, quello che sono che è brutto, che è peccato se lascio il mio cuore senza di te Signore.
Questo dentro e fuori è da capire bene.