Blog / Renato Pierri | 11 luglio 2018

Le Lettere di Renato Pierri – Giornalisti misogini, omofobi, razzisti che pubblicano lettere misogine, omofobe, razziste

Sappiamo tutti che nel nostro civile paese, purtroppo, come in altri paesi del mondo, esistono persone misogine, persone omofobe, persone razziste. Non riesco però a comprendere per quale motivo alcuni giornalisti (pochi per fortuna) del nostro civile paese,  pubblichino sui giornali o su noti blog di noti giornali, le lettere di persone misogine, omofobe, razziste. Che bisogno c’è? Far sapere ai lettori che nel nostro paese esistono queste persone? E chi non lo sa? L’unica spiegazione che mi so dare è che anche i giornalisti che pubblicano questo genere di lettere siano misogini, omofobi, razzisti. L’autore dell’ennesima lettera apparsa recentemente su un noto blog curato da un noto giornalista, se la prendeva con i partecipanti alla manifestazione Pride svoltasi a Bologna. Trascrivo le offese pubblicate tranquillamente dal giornalista: “Carnevalata di gente con qualche problema di personalità”; “persone … che soffrono di frustrazioni da psichiatria”; “che razza di confusione in testa hanno queste persone”; “immagine farsesca e caricaturale dell’Europa”; “roba  da vergognarsi”. Sì, chi scrive  cose sciocche e cattive del genere, dovrebbe vergognarsi. E anche chi le pubblica.

Renato Pierri