20 ottobre – I lavori di casa

20 Ott 2017   •   Blog  •  In tre mesi

Mi piace fare i lavori di casa. Mi piace fare i lavori di ogni casa. Il lavoro, io, ce l’ho con la casa non con la signora. Lo so che tutti dicono che non è un lavoro importante. Ma è perché lo fanno loro, le povere sudacas, o le italiane come me che non studiano. Invece è un lavoro importante perché le case sono importanti. Quando arrivo nella casa, l’importante è lei non la padrona. Voglio tenere bene la casa, non la signora. Ci sono delle donne di servizio che spruzzano nelle camere gli spray per la casa, così si sente il profumo di pulito e allora la signora è soddisfatta perché pensa che hai pulito, ma io no. Io pulisco proprio. In testa ho tutte le cose che devo fare ma inizio stanza per stanza, mobile per mobile, oggetto per oggetto e mi piace chiudere la porta quando ho finito una stanza, come si fa con i regali. Così, poi, quando tornano a casa, aprono la porta e trovano la sorpresa che è tutto in ordine. Signore quando tu hai creato facevi così: che quando finivi poi guardavi ogni volta per vedere com’era finita, se stava bene. Io faccio così.
Paci è sposata con René, un uomo che la trascura. Ha una bimba che si chiama Marta e un’amica che si chiama Stella. Si mantiene facendo pulizie

Tratto da Avvenire

“In tre mesi” è il nome della rubrica di prima pagina che Avvenire mi ha affidato per i mesi di ottobre, novembre e dicembre del 2017. I brani che verranno pubblicati ogni giorno, per appunto “In tre mesi”, sono tratti da Il diario di Paci, l’esercizio poetico dal quale poi è nato il romanzo Una giornata di Susanna, in uscita per Cooper. Il brano originario del pezzo pubblicato oggi si può trovare qui.

 

  • Iris

    Io detesto i lavori di casa,ma li faccio con coscienza nell’interesse di tutta la famiglia. Li detesto perché nessuno li apprezza o capisce la fatica che fai. Sbriciolano dappertutto e dicono che sono fissata io,quando chiedo un aiuto fanno le cose in modo raffazzonato perché sono fissata io. Ogni tanto mi sento una casalinga disperata! E casalinga non sono,poi!

  • Sì, cercavo di dare queste suggestioni scrivendo

  • Iris

    Un uomo, per di più celibe, che capisce!

  • Onda

    Io li faccio a casa delle persone come Paci,devo farle bene,non dimentico nessun angolino!È un lavoro importante come dice Paci,anche se pagato poco!