Las Patronas
Blog / Materiali per Banca del Tempo | 29 novembre 2012 |

Banca del Tempo – Las Patronas

Al fine di tener vivo il sogno della Banca del Tempo – che speriamo di poter far partire per Natale – facciamo conoscere un video che ci parla della realtà de Las Patronas, un piccolo gruppo di donne qualsiasi – molto cristiane e quindi molto umane – che aiutano come possono la povera gente che cerca fortuna negli Stati Uniti.

Dal Messico, e da tutto il centro america, c’è un forte flusso emigratorio illegale verso gli USA. Saltare su un treno merci che al culmine di una salita viaggia lentamente, è uno dei modi più utilizzati per viaggiare. Quelli che lo fanno si chiamano las moscas “le mosche” perché viaggiano in groppa agli animali più grandi, come fanno le mosche. Infatti – come si può vedere da questi filmati – i poveretti che vanno verso l’America viaggiano sui tetti dei vagoni, come le mosche appunto. Sono circa 400.000 quelli che ogni anno fanno il tentativo di passare illegalmente: il 15% di quelli che riesce a giungere alle frontiere dovrà poi affrontare il fuoco della polizia di confine e le bande locali che li vogliono derubare ed uccidere.

La località di Guadalupe o La Patrona si trova nel comune di Amtlan de Los Reyes, nello Stato di Veracruz, Messico. Lì vivono “las Patronas”, un gruppo di 14 donne – povere e qualsiasi – che ogni giorno da 15 anni dà da bere e da mangiare agli emigranti che viaggiano sui treni merci che vanno negli Stati Uniti. Ecco qui due filmati. Uno breve, di un minuto circa, e poi uno più lungo. Si vedono le immagini di queste donne che preparano il cibo e le bevande da gettare al volo agli emigranti che, a volte, hanno sulle spalle un viaggio di 3000 km in condizioni di pazzesco disagio. Sulla pagina di youtube sono evidenziati altri filmati.

 

 

 

Commenta nel Forum nella discussione Banca del Tempo.